13
Mag

Calcolo anomalia nell’offerta economicamente più vantaggiosa: Esempio pratico

Quando il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa la congruità delle offerte è valutata sulle offerte che presentano sia i punti relativi al prezzo, sia la somma dei punti relativi agli altri elementi di valutazione, entrambi pari o superiori ai quattro quinti dei corrispondenti punti massimi previsti dal bando di gara.

Nel caso di aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, invece, la verifica sulle offerte anormalmente basse è svolta dal RUP con il supporto della commissione nominata ex art. 77. Si tratta di un giudizio tecnico sulla congruità, serietà, sostenibilità e realizzabilità dell’offerta, espressione di un potere di natura tecnico-discrezionale che può avere ad oggetto gli elementi previsti dal quarto comma dell’art. 97, quali l’economia del processo di fabbricazione dei prodotti, dei servizi prestati o del metodo di costruzione; le soluzioni tecniche prescelte o le condizioni eccezionalmente favorevoli di cui dispone l’offerente per fornire i prodotti, per prestare i servizi o per eseguire i lavori; l’originalità dei lavori, delle forniture o dei servizi proposti dall’offerente. A tale proposito il codice prevede che, su richiesta della stazione appaltante, gli operatori economici debbano fornire spiegazioni sul prezzo o sui costi proposti nelle offerte se queste appaiono anormalmente basse.

Tag:  studio preparazione offerte migliorative, studio di ingegneria preparazione offerte tecniche, redazione progetti migliorativi, offerta economicamente più vantaggiosa, codice appalti, opere pubbliche, offerta tecnica, criteri offerta tecnica, offerta economicamente più vantaggiosa, rapporto qualità prezzo, linee guida Anac, offerta economica, offerta migliorativa, fattore di ponderazione, stazione appaltante, gara lavori pubblici, preparazione offerte tecniche, preparazione offerte economicamente più vantaggiose, costruzione, progettazione, impianti, progetti migliorativi, preparazione progetti migliorativi, studio preparazione offerte tecniche, criteri soggettivi, criteri oggettivi