Lavori di realizzazione della nuova biblioteca unificata di Giurisprudenza – Università della Sapienza di Roma

Lavori di realizzazione della nuova biblioteca unificata di Giurisprudenza - Università della Sapienza di Roma

IMPORTO: Euro 1.606.860,04

CATEGORIE SOA: OG 2 Classe III; OS 30 Classe I; OS 28 Classe I; OS 18-A Classe I;

TERMINE PRESENTAZIONE OFFERTE: ore 23:59 del 19/05/2022

SERVIZI BIM: ARCH, STR, MEP, SIC

Migliorie proposte per l’esecuzione dei lavori:

  • Aspetti architettonici e tecnici
    • Saranno positivamente valutate le offerte che prevedano proposte architettoniche migliorative riguardanti gli aspetti di comfort ambientale quali l’insonorizzazione delle pareti divisorie e porte interne, e incremento del confort acustico degli spazi comuni.
    • Saranno positivamente valutate le offerte che prevedano il miglioramento dei sistemi costruttivi degli elementi non strutturali con particolare riferimento ai sistemi di partizione assemblati in cantiere, al fine di garantirne l’adeguata risposta dal punto di vista sismico in termini di accelerazione e quindi di drift di piano, nel rispetto delle NTC2018.
    • Saranno positivamente valutate le offerte che prevedano il miglioramento dei sistemi costruttivi assemblati in cantiere come i controsoffitti e i sistemi di sospensione degli impianti al fine di garantirne l’adeguata risposta dal punto di vista sismico e nel rispetto delle NTC2018.
  • Impianti tecnologici
    • Offerta del servizio pluriennale di manutenzione ordinaria e straordinaria con i seguenti oneri ed obiettivi:
      • intervento di manutenzione di qualunque tipo predittiva, correttiva, ordinaria, straordinaria con l’obiettivo di mantenere perfettamente efficienti, funzionanti, normativamente sempre adeguati tutti gli impianti idrico-sanitari, fognari, elettrici, speciali e di climatizzazione, ad esclusione di eventi dovuti all’uso errato, a vandalismo o guasti accidentali dovuti a comportamenti anomali di terzi; sono comprese tutte le attività sia a chiamata dell’utente sia programmata da parte dell’appaltatore per mano d’opera e fornitura materiali che consentano il raggiungimento degli obiettivi di cui sopra.
    • Miglioramento del rendimento del gruppo frigo-pompa di calore. Il progetto esecutivo di gara prevede una macchina che, al di là del costruttore sulla cui scelta il concorrente è totalmente libero, ha le prestazioni minime suddette:
      COP=2,80
      EER=2,96
      Pertanto l’efficacia media su base annua si valuta come media aritmetica dei suddetti valori n=2,88, supponendo il funzionamento estivo-invernale ripartito in parti uguali.
  • Cantierizzazione e ottimizzazione della sicurezza nel cantiere
    • Considerata la particolare complessità del cantiere, saranno positivamente valutate soluzioni organizzative e tecniche che comportino la riduzione dell’impatto del cantiere sul contesto urbano e sul contesto universitario, con particolare riferimento al tema delle interferenze con le attività quotidiane universitarie, ottimizzando e riducendo al minimo le interferenze in termini di disagio, di mobilità veicolare, di rumori, di polveri, di trattamento dei rifiuti, fermo restando le indicazioni contenute nel P.S.C.
    • Miglioramento dei sistemi costruttivi strutturali con particolare riferimento ai nodi in acciaio della struttura di solaio intermedio, al fine di ottimizzare le tempistiche di cantiere, individuando anche la migliore soluzione relativa al piano di trasporto, movimentazione in cantiere e montaggio; il tutto per aumentare il livello della sicurezza
  • Organizzazione digitale del ciclo di vita dell’opera
    • Potranno essere introdotti elementi relativi alla modellazione digitale in fase di consegna e avvio dell’opera con particolare riferimento alla digitalizzazione dei modelli e degli elaborati “as built” al fine di consentire la gestione digitale delle attività di manutenzione e di organizzazione della documentazione per l’intero ciclo di vita dell’opera.

Share: