Lavori di riqualificazione architettonica ed impiantistica delle parti comuni facenti parte del complesso immobiliare sito in Roma Via Ippolito Nievo, 51 di proprietà del “Fondo Cicerone Comparto Due” – Roma

Lavori di riqualificazione architettonica ed impiantistica delle parti comuni facenti parte del complesso immobiliare sito in Roma Via Ippolito Nievo, 51 di proprietà del "Fondo Cicerone Comparto Due" - Roma

IMPORTO: Euro 1.923.960,42

CATEGORIE SOA: OG 1;

SERVIZI BIM: ARCH, STR, MEP, SIC

POSIZIONE: 1 POSTO

CONCORRENTE: IMPRE.DO S.p.A.

Migliorie proposte per l’esecuzione dei lavori:

  • Proposta organizzativa e logistica del cantiere volta alla sicurezza, all’ottimizzazione dei tempi e per minimizzare le interferenze con i locatari;
  • Qualità dei materiali offerti per le categorie d’intervento più rilevanti ed eventuali proposte migliorative delle lavorazioni;
  • Offerta Temporale: Cronoprogramma recante i tempi di esecuzione offerti, che integri le proposte tecniche migliorative e recante le specifiche inerenti il rispetto delle tempistiche massime e la riduzione dei tempi di esecuzione dei lavori rispetto a quello massimo indicato nella presente lettera di invito; Cronoprogramma con Cash Flow;
  • Proposte migliorative in ambito di predisposizione e conduzione del cantiere (Piano di gestione dell’erosione, sedimentazione e abbattimento polveri), gestione dei rifiuti di cantiere (Piano di gestione dei rifiuti con indicazione della percentuale che sarà distolta dalla discarica e avviata a riciclo), approvvigionamenti e forniture di materiali e componenti volte al contenimento energetico e al basso impatto ambientale, anche in ottica ESG/GRESB e in rispetto con i requisiti previsti dal CAM Edilizia;
  • Registrazione al sistema comunitario di eco gestione e audit (EMAS) ovvero certificazione ambientale ai sensi della norma UNI ENISO14001;
  • Libro dei cespiti; quantità e modello dei mezzi e attrezzature occorrenti ai lavori di proprietà; Saranno motivo di preferenza i mezzi di nuova immatricolazione euro VI;
  • Eventuali ulteriori certificazioni, quale a titolo meramente esemplificativo: ISO 45001 sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro;

Share: