Realizzazione asilo nido unico comunale in località Mastrazze – Monte San Giovanni Campano

Realizzazione asilo nido unico comunale in località Mastrazze - Monte San Giovanni Campano

IMPORTO: Euro 2.340.163,20

CATEGORIE SOA: OG 1 Classe IV; OG 11 Classe II; OS 30 Classe I; OS 28 Classe I; OS 3 Classe I;

CATEGORIE DI PROGETTAZIONE: E.08; S.03; IA.01; IA.02; IA.03;

SERVIZI BIM: STRU.; ARCH; MEP;

POSIZIONE: 1 POSTO

CONCORRENTE: IMPRE.DO SPA

Migliorie proposte sui lavori di nuova realizzazione di un asilo nido:

  • Proposte migliorative rispetto al progetto definitivo posto a base di gara per pregio tecnico e caratteristiche funzionali ed architettoniche
    • Valore delle proposte migliorative rispetto al progetto definitivo posto a base di gara per pregio tecnico
    • Valore delle proposte migliorative rispetto al progetto definitivo posto a base di gara per caratteristiche funzionali ed architettoniche
  • Miglioramento delle soluzioni tecniche e tecnologiche previste nel progetto finalizzate al miglioramento del contenimento dei consumi energetici e delle risorse ambientali dell’opera
    • Valore delle proposte migliorative per il contenimento dei consumi energetici e delle risorse ambientali dell’opera, con particolare riguardo all’installazione di impianti alimentati con fonti di energia rinnovabili o all’implementazione di impianti in generale
    • Valore delle proposte migliorative che, entro i limiti delle somme autorizzate, senza costi aggiuntivi per la stazione appaltante e nel rispetto dei pareri acquisiti riescano a dare maggiore funzionalità prioritariamente al lotto funzionale individuato e successivamente l’intera struttura.
  • Miglioramento delle soluzioni tecniche e tecnologiche previste nel progetto finalizzate ad una riduzione degli oneri manutentivi
    • Miglioramento delle soluzioni tecniche e tecnologiche previste nel progetto finalizzate ad una riduzione degli oneri manutentivi
  • Organizzazione ed articolazione del cantiere per la riduzione dell’impatto dei lavori ed incremento della sicurezza
    • Soluzioni ed accorgimenti tecnici finalizzati a migliorare la sicurezza delle aree interne del cantiere
    • Soluzioni ed accorgimenti tecnici finalizzati a migliorare la sicurezza delle aree esterne del cantiere
  • Professionalità e adeguatezza e Caratteristiche metodologiche del servizio di ingegneria oggetto di affidamento
    • Professionalità e adeguatezza dell’offerta con riferimento all’esperienza specifica acquisita in servizi affini
    • Caratteristiche metodologiche dell’offerta desunte dalla illustrazione delle modalità di svolgimento delle prestazioni oggetto dell’incarico
  • Criteri premiali Art. 47 del DL 77/2021
    • Assenza di verbali di discriminazione di genere
    • Presenza nel gruppo di lavoro proposto di una componente femminile pari ad almeno il 30 % sul totale del progetto
    • Presenza nel gruppo di lavoro proposto di un giovane professionista al di sotto dei 36 anni
  • Criteri premiali Art. 48 del DL 77/2021
    • uso nella progettazione dei metodi e strumenti elettronici specifici di cui all’articolo 23, comma 1, lettera h), del decreto legislativo n. 50 del 2016. Tali strumenti utilizzano piattaforme interoperabili a mezzo di formati aperti non proprietari, al fine di non limitare la concorrenza tra i fornitori di tecnologie e il coinvolgimento di specifiche progettualità tra i progettisti. Nello specifico la progettazione in BIM dovrà avere un LOD di almeno LOD E per la progettazione e LOD F per la D.L.

Share: